Oscar del Terzo Settore Regione Lazio

10958988_10205352310438589_5929055169152710858_n

E quest’anno, il Premio formica d’oro 2015 se l’è aggiudicato la “cooperativa sorella” dei Naviganti, con il progetto di sartoria sociale “Il laboratorio del rovescio”.

Il Premio Formica d’Oro è un riconoscimento che viene assegnato da otto anni dal Forum Terzo Settore del Lazio, per le sezioni Organizzazioni di Terzo settore, Media, Enti Locali, Personalità e da questa edizione anche per la Ricerca sociale, a quanti si siano distinti per azioni, servizi, iniziative, ricerche e interventi di rilievo tali da essere elemento di promozione del Terzo Settore tutto.

Nel 2012 toccò ai Naviganti con il progetto casa famiglia, questa volta invece, molto apprezzata è stata la sartoria sociale che descriviamo brevemente:

Gli scopi della sartoria sociale sono di formulare progetti finalizzati alla riscoperta del lavoro sartoriale e dell’alta moda artigianale, attraverso la riqualificazione e l’occupazione di persone svantaggiate (categoria secondo legge 381/91), con inserimenti Lavorativi Eticosociali attraverso le seguenti azioni:

  1. a) la promozione di attività culturali, sociali e formative concernenti tutte le discipline inerenti, favorendo lo sviluppo dell’associazionismo;
  2. b) promuovere ed organizzare corsi, tavole rotonde, convegni, congressi, conferenze e l’esercizio di tutte le attività nascenti da tali manifestazioni e da quelle ad esse connesse, il tutto con l’obbiettivo della crescita socio-culturale di quanti vengono in contatto con la sartoria;
  3. c) attività di carattere sartoriale;
  4. d) attività di preparazione alle sfilate;
  5. e) attività all’arte del ricamo in genere;
  6. f) pubblicazione periodica di una rivista a carattere tecnico-professionale di informazione commerciale e simili;
  7. g) la formazione di commissioni tecnico-artistico con il compito di presiedere a tutte le iniziative annunciate.

L’intuizione è quella di creare un prodotto, competitivo dal punto di vista economico, ma con il miglior rapporto qualità/prezzo che vada a collocarsi nel mezzo dei due grandi segmenti sopra citati, con la nascita di una linea di costumi con un marchio registrato.

La sartoria effettuerà lavori su misura e riparazioni per privati e realizzerà produzioni in serie per marchi e aziende, coprendo l’intero ciclo produttivo dell’abito, dalla progettazione del cartamodello alla confezione, ma realizzerà anche prodotti esportabili e di alto artigianato. Attenzione sarà data al materiale, infatti il nostro progetto si distinguerà dall’eventuale concorrenza perché prevederà una fase di sperimentazione soprattutto per la scelta del materiale da utilizzare: il cotone proveniente da agricoltura biologica, tessuto più consono a stare a contatto con la pelle, senza rischi di allergie, non tinto, per non rilasciare sostanze dannose per il nostro organismo e per l’ecosistema, coltivato biologicamente, per uscire dalla mercificazione e lavorare a favore dell’ambiente, in modo che la terra possa continuare a sostenerci e darci nutrimento, certificato GOTS (Il Global Organic Textile Standard (GOTS) è lo standard più elevato al mondo per le fibre biologiche e tiene conto anche di criteri ecologici e sociali. Consiste in un sistema di certificazione indipendente dell’intera filiera di produzione tessile).

http://www.tribunaitalia.it/2015/03/04/premio-formica-doro-2015-gli-oscar-del-terzo-settore/

http://www.terzosettorelazio.it/site/consegna-premi-formica-doro-2015/

http://www.terzosettorelazio.it/site/wp-content/uploads/2015/02/pdf-vincitori-formica-doro-VIII-ediz.-2015.pdf

 

 


Rispondi


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi