Corso di Animazione

Si è concluso il primo Corso di Formazione di “Preparazione pratica per animatori socio-culturali”, tenuto dal “Bianconiglio”, settore di animazione  della Cooperativa Sociale “I Naviganti” ONLUS con il patrocinio dell’Università degli Studi di Cassino, Laboratorio di Antropologia Sociale “Ernesto De Martino”-Dipartimento di scienze motorie e della salute e del Consorzio dei Comuni del Cassinate per la Programmazione e Gestione dei Servizi Sociali, presso la Fondazione Exodus di Cassino.

Il corso, iniziato il 12 gennaio e terminato il 2 febbraio, articolato in quattro moduli, è stato tenuto dalla Presidente della cooperativa dott.ssa Simona Di Mambro che ha parlato delle nozioni di storia del gioco, delle tipologie di gioco e dei relativi rivolti pedagogici, dal Vice presidente Carmine  Mernini che ha illustrato le tecniche di animazione e gli  strumenti dell’animatore, e ha insegnato ad usare la giocoleria come strumento di comunicazione ed infine, dall’animatore Valeriano Palleschi, che ha parlato dell’invenzione del proprio personaggio, della scoperta del clown ed ha effettuato degli esercizi di teatro base.

Circa venti i partecipanti, proveniente da vari paesi della provincia: Roccasecca, Aquino, Cassino, Sant’Elia, Piumarola, Frosinone ma anche da Formia. Il corso è stato un grande successo, tante infatti sono le richieste pervenute successivamente alla cooperativa, ma purtroppo non è stato possibile accontentarli. Per questo motivo è previsto prima dell’estate un nuovo corso che verrà accuratamente pubblicizzato.

L’animazione socioculturale è un ambito di lavoro sociale e professionale che si occupa di progettare e gestire attività di ri-creazione sociale a carattere educativo, culturale e di intrattenimento (artistiche e motorie, di divertimento e di socializzazione) rivolte a diverse tipologie di soggetti (gruppi, associazioni, comunità locali, scuole).

L’animatore socioculturale si occupa degli aspetti organizzativi, cura la programmazione delle attività e l’allestimento degli spazi e reperisce il materiale necessario allo svolgimento delle iniziative. L’animazione è quindi, una pratica di lavoro sociale, cioè una professione e non una disciplina. Essa fa uso di diverse discipline, principalmente  quelle umane e sociali, applicandole ai diversi contesti secondo  le necessità. Scopi e metodi dell’Animazione si possono così sintetizzate :

  • FAR DIVERTIRE
  • FAR  FARE
  • FAR  ESPRIMERE

Locandina Animazione


Rispondi


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi